Scroll to top

Apulian Black Connection e Cotriero: storia di un amore nero


No comments

Nella vita a volte ci sono incontri che si realizzano per caso e che con la stessa casualità crescono e fanno nascere rapporti duraturi e pieni di tante esperienze. Ed è stato proprio così per noi quando nell’estate 2016 abbiamo avuto il piacere di conoscere il frontman del Cotriero a Gallipoli (www.cotriero.it). Per chi non bazzica il Salento, il Cotriero è un posto magico in tutto e per tutto. Non lo si può definire un lido nel senso stretto del termine e nemmno un locale. Il Cotriero è qualcosa di più ampio respiro. Su di un enorme spiazzo di scogli che si proiettano fieri nel mare Jonio sorge questa struttura; una sorta di angolo di paradiso per tutti coloro che, nel caldo dell’estate, cerchino un “oasi” per passare dei buoni momenti di relax. Qui si dà grande importanza alle persone, al buon bere, al cibo da accompagnamento e soprattutto alla musica. I suoni sono sempre vari, mai banali e soprattutto hanno un ruolo di prim’ordine. La musica è il trait d’union di ogni evento targato Cotriero. Questa mia descrizione, non voleva essere una sviolinata nei confronti di questo posto, ma la premessa necessaria per spiegare come è nata la nostra storia. Partendo dal presupposto che la musica trova al Cotriero un terreno fertile in cui crescere, noi di Blamus insieme all’amico dj Vito Santamato, abbiamo provato a proporre l’idea di un evento incentrato sulla musica nera pugliese e sulla sua scena. L’idea è piaciuta e subito nell’estate del 2016 abbiamo messo su la prima edizione di APULIAN BLACK CONNECTION, il pomeriggio-notte del 10 agosto.

Il pubblico non ha deluso le nostre aspettative e ci ha permesso di tornare a casa con il sorriso per parecchi giorni. L’edizione del 2017 poi è venuta da sè, più ricca, più ricercata ancora ed altrettanto piena di sorrisi. Quando una nave viene messa in mare e supera brillantemente il varo, poi deve restare in mare e navigare, anche se qualche volta si affrontano delle brutte tempeste. Solo chi non rischia, difficilmente si gode la vita e quello che essa stessa può regalarci. La musica è la nostra vita, quasi una missione per noi..una compagna che ci riempie di strane sensazioni sempre diverse. Il rapporto nato con il Cotriero è qualcosa che va oltre la musica e per questo che siamo già in mare a vele spiegate verso l’estate 2018…Quello che sarà il nostro viaggio..lo vivremo assieme, per ora date uno sguardo a quella che è stata la passata stagione. Sono certo che il prossimo anno sarete dei nostri.

ABC #2ed: Ice One at Cotriero

##NEWS## Some days ago with Mr Ice One. Video: Alex Caroppi I'll do me-filmaking soundtrack: Manuel Pantu

Pubblicato da Cotriero su Lunedì 21 agosto 2017

Cotriero estate 2017

Mancano solo 186 giorni all'estate del Cotriero 2018…

Pubblicato da Cotriero su Sabato 9 dicembre 2017

Related posts