Scroll to top

Let’s Dance to the drummer’s beat


No comments

Le percussioni..l’essenza stessa del ritmo. Senza quel caratteristico suono della batteria o delle congas, dello jambe o dei bonghi, la musica black non sarebbe mai esistita. Esempi emblematici di ritmo il funk, il soul, il latin jazz e lo stesso rap, vedono nelle percussioni la loro chiave di successo e di riconoscimento all’interno del variegato mondo dei generi musicali. Molti grandi classici del passato sono proprio legati alle sapienti di mani di fini maestri della percussione. Abbiamo voluto fare un viaggio all’interno del puro ritmo andando a riscoprire alcuni tra i più rappresentativi maestri del genere. È un’esperienza ritmica che passa dal soul al funk attraverso il latin jazz seguendo un filo conduttore unico..quel groove che appena parte il pezzo ti fa stare bene. Lasciatevi ipnotizzare dalla musica….

Pastime Paradise – Ray Barretto

http://youtu.be/-laS4m-Y5LA

Jump Back – Candido

http://youtu.be/MGBk5hFJJjs

Jin-Go-Lo-Ba – Babatunde Olatunji

http://youtu.be/ZYhFyF8dvU4

Funky Fulsom – José Chepito Areas

http://youtu.be/zAJM4TLrvqg

Got Myself A Good Man – Pucho And The Latin Soul Brothers

http://youtu.be/vHKyFXKvdv0

The Letter – Mongo Santamaria

http://youtu.be/r-voPW1wF6c

I wouldn’t change a thing – Coke Escovedo

http://youtu.be/pqwKUZJHZQE

The oracle – Sabu Martinez

http://youtu.be/–Uk-8iM4Kk

Jive Samba – Jack Costanzo

http://youtu.be/xibYXNmP7kc

Hit the bongo – Tito Puente

http://youtu.be/yHzeiXFaD-I

Let’s dance to the drummer’s beat – Herman Kelly

http://youtu.be/uJhddZYqUmc

Related posts

Post a Comment