Scroll to top

Il ritorno di Buju Banton


No comments

E’ passato un sacco di tempo da quando Mr Mark Anthony Myrie, in arte Buju Banton, è finito al fresco in una prigione americana. Era il 10 dicembre 2010 quando veniva arrestato in Florida per cospirazione con intenzione di voler possedere e successivamente di distribuire più di cinque chilogrammi di cocaina. Secondo il Tampa Bay Online, Banton e due delle persone che lo accompagnavano, di cui uno conoscente d’infanzia, sono stati arrestati ed incarcerati dopo aver avuto una riunione discutendo di cocaina con una quarta persona, un informatore pagato dal governo degli Stati Uniti. Oggi finalmente Buju è tornato nella sua Jamaica.

BUJU BANTON BOARDING HIS FLIGHT IN ATL

Pubblicato da Malcom Vex su Venerdì 7 dicembre 2018

In tutto questo tempo l’amore dei suoi funs non è mai stato scalfito dalla benchè minima bega giudiziaria o da tutto quello che in questi anni è stato detto nei confronti di questo artista. La sua voce è uscita poco dal carcere a differenza di tanti altri artisti jamiacani (vedi Vybz Kartel) che come lui stanno scontando una pena giudiziaria. Però, c’è da dire che un fun guarda poco alle storie di tribunale ma tende costantemente l’orecchio alle produzioni che il suo artista ha lasciato nel tempo…e Buju è uno che ha scritto davvero alcuni dei capolavori del reggae degli ultimi vent’anni. Come uomo ha pagato e sono sicuro che il suo spirito sia cambiato come del resto anche il suo corpo (viste le ultimissime immagini); ma come artista? cosa sarà successo alla sua voce ? sarà rimasto quel timbro inconfondibile che ha reso tanto famoso Lord Gargamel. Di sicuro in giro ci sono già tanti rumors…dalle collaborazioni con Rihanna, che non aspetta altro, al primo imperdibile live show in cui Buju dovrà tirare fuori tutta quell’energia che sprigionava un tempo durante i concerti, per dimostrare, così, che è ancora il king di sempre. Io personalmente non voglio pensare a quello che ha commesso e se tutto sia stato reale. I suoi problemi giudiziari credo che li abbia affrontati più che dignitosamente. Adesso non vedo l’ora di risentirlo in studio, live o in qualunque situazione in cui la sua voce possa risalire al cielo e dare al suo pubblico le stesse splendide sensazioni di un tempo! Adesso tocca alla musica…free Buju

 

Related posts