Scroll to top

Whitey Brownie: il flow dell’anima


No comments

Ci sono a volte progetti che nascono per caso ed incontri che danno vita a progetti che poi tanto casuali non sono. È proprio così che è nata la collaborazione tra Rest In Press, etichetta indipendente di musica black, e i Whitey Brownie, band neo soul che arriva da Latina. Questo trio di musicisti nasce nel 2014 da un idea di Alessandro Trani (batteria), che stanco di dover rispettare i soliti canoni tradizionali della musica jazz, decide di dar vita ad un progetto in cui le classiche sonorità jazz potessero fondersi con i ritmi funk, soul e con le liriche del rap. Insieme a Micol Touadi (voce) e Alessandro Pollio (tastiere) prende vita la band dei Withey Brownie, ensemble morbido ed elegante di tutte le sfaccettature della musica nera, che vede nella dimensione live la sua più degna rappresentazione. A dicembre 2016 pubblicano il loro primo singolo Lighthouse, seguito nei primi del 2017 da Vento. La loro è una  musica per l’anima, che nasce dall’anima  e cerca il suo spazio senza dover per forza essere classificata in qualche modo. Attualmente sono impegnati in un fervente lavoro di studio per l’uscita del loro primo EP per l’etichetta Rest In Press.

Vento (link per video)

https://youtu.be/MdXb6G25RLk

 

Related posts