Scroll to top

Fat Combo: esce il primo EP “First Fruit”


No comments

Oggi vorremmo parlarvi di un nuovo collettivo i Fat Combo, che hanno fatto della commistione tra più generi il loro biglietto da visita. Ho avuto il piacere di incontrarli e scambiare con loro qualche battuta per conoscerli meglio.

Da quanto tempo vi conoscete?
(Shango) Io e Pol ci conosciamo da più di 10 anni, la birra artigianale e la musica dub erano le nostre prime passioni in comune. Flo Rah e Max da circa 5 anni, abitiamo nello stesso quartiere (ahimè a breve dovrò trasferirmi da qui) e la passione musicale ha fatto da collante.

Fat Combo, quando è nato il collettivo e perché la scelta di questo nome?
(Pol) La formazione del collettivo è recente, risale a un anno fa,  forse anche un po’ meno. Le collaborazioni fra di noi invece sono iniziate cinque anni fa.
La scelta di questo nome:
(Shango) Fat: Grassa
(Pol) Combo: Combinazione
(Shango) Come un calderone di una cucina in strada durante il carnevale caraibico di Notting Hill 😀
(Pol) Chilli con carne e nachos 😀
(Shango) E tanto Trinidad scorpion!!!
(Pol) Allora anche il guacamole
(Shango) E anche un tocco di orecchiette con cime di rapa!!!

First Fruit è il vostro primo Ep, descrivetelo con tre aggettivi.
(Shango) Da toscano, Fohoso
(Pol) Pol-iedrico
(Max) Frizzante

L’Ep è formato da quattro brani, volete dirci come sono stati pensati in studio?
(Shango) Il lavoro ha avuto più fasi, i pezzi del primo ep sono nati rispettivamente nel mio studio e nello studio di Pol, le voci sono poi state registrate nello studio di Riccardo Rinaldi, che ha anche prodotto l’Ep.

Siete al lavoro su nuovi prodotti discografici?
(Shango) Abbiamo tanto materiale in cantiere e nel mentre stiamo escogitando nuove grasse combinazioni…

Related posts